IT | EN

Cambiamenti in Amazon: arriva la ricerca per Store

Posted by Giulia Trosino 09/09/20 12.46
Giulia Trosino

Amazon sta testando una modifica ai suoi suggerimenti di ricerca che aggiunge un risultato con il collegamento alla pagina dello Store Amazon di un marchio correlato. 

Su amazon.com, le ricerche con marchio come "adidas" ora restituiscono come opzione "adidas store on Amazon". 

Ancora non è chiaro quali marchi partecipino al test e come Amazon decida quale negozio di marca presentare per le ricerche senza marchio. Ad esempio, una ricerca di "scarpe da corsa da uomo" mostra il marchio Asics mentre "scarpe da corsa da donna" mostra Adidas.

Amazon Stores è stato introdotto a luglio 2017 come funzionalità gratuita che consente a venditori proprietari di marchi di creare dei negozi su Amazon, per raccogliere tutti i prodotti insieme e per comunicare la propria storia. Gli Store consentono inoltre una certa personalizzazione del design, per presentare al meglio il proprio brand. Successivamente, a marzo 2018, è stata aggiunta una dashboard con informazioni sul traffico e, da allora, Amazon ha continuato a migliorarlo aggiungendo più scelte di personalizzazione del layout.

Tuttavia gli Store non hanno una sezione per la loro scoperta. Gli unici clienti che li visitano provengono da una ricerca su Google o dal clic sul nome del marchio nella pagina del prodotto (un collegamento che Amazon ha recentemente rinominato per incentivare il traffico - ad esempio, da "Apple" a "Visita lo Store di Apple").

Solo negli ultimi tempi, alcuni marchi hanno iniziato a indirizzare loro traffico utilizzando pubblicità esterna o utilizzando Sponsored Brands su Amazon. Anche se oggi hanno funzionalità limitate, i negozi di marca potrebbero diventare una parte più significativa della presenza dei marchi su Amazon. 

I clienti che desiderano acquistare scarpe Adidas hanno un'esperienza diversa andando su amazon.com/adidas rispetto alla ricerca di "scarpe adidas" su Amazon. Quell'esperienza si avvicina molto alla ricerca su adidas.com, perché lo store del brand, proprio come il sito web, non ha annunci che promuovono marchi concorrenti. Purtroppo, la maggior parte degli acquirenti di Amazon non sa che queste pagine esistono e questi nuovi risultati di ricerca potrebbero "educare" gli utilizzatori del marketplace. Per ora possiamo dire che nessun marchio abbandonerà la creazione di un sito e-commerce per uno Store su Amazon. Tuttavia, questa nuova modalità di presentazione delle opzioni potrebbe portare ad un modello di acquisto fondamentalmente diverso. Sicuramente potrebbe portare alla scoperta di nuovi marchi ancora pochi conosciuti e invogliare ancora di più i proprietari di marchi a registrarsi su Amazon.

Attendiamo di vedere se arriverà anche su amazon.it e se davvero rivoluzionerà la ricerca e gli acquisti di prodotti su Amazon.

 

 

 

 

 

Topics: Amazon

Articoli Recenti