REGISTRATI GRATIS ORA
IT | EN
REGISTRATI GRATIS ORA

Sanzione Chiusura Account Marketplace

Posted by Giulia Trosino 26/01/18 13.43
Giulia Trosino

Quando apri un account su un marketplace come eBay e Amazon e vuoi iniziare a vendere i tuoi prodotti, dovresti essere conscio del fatto che il rischio di chiusura è concreto.

Sembrerà prematuro o addirittura e anche un po’ pessimista però il fatto di vedere la propria attività sui marketplace scorrere liscia senza intoppi necessita di perseveranza, cautela e professionalità.

Se la tua attività economica sui marketplace è marginale, la chiusura o sospensione dell’account sicuramente rappresenta un'evenienza di rilievo scarso.  Per chi, invece, di questa attività ne ha fatto il suo core business, il rischio si fa più importante. All’estero, per questo, dove il commercio online è molto più diffuso e i marketplace sono più utilizzati, prevedono delle vere e proprie assicurazioni contro le chiusure degli account! In Italia invece questo tipo di assicurazioni non sono fattibili, anche a causa delle nostre leggi in ambito assicurativo.

Le motivazioni per cui gli account da venditore possono essere chiusi o sospesi sono molteplici perciò cercherò di approfondire quelle principali o che comunque ho potuto osservare per esperienza diretta.

Perché il tuo account di eBay è stato sospeso o chiuso?

Le sanzioni su eBay sono di diverso tipo e la sospensione dell’account è quella più grave prevista. Nel caso in cui non rispetti le Regole di eBay potresti andare in contro a:

  • la chiusura delle inserzioni;
  • l'addebito delle tariffe relative alle inserzioni chiuse;
  • aclune limitazioni ai privilegi dell'account;
  • la perdita dello stato di PowerSeller;
  • la sospensione dell'account.

Le Regole di eBay purtroppo, o per fortuna, sono in continuo aggiornamento per ovvie questioni di mercato o dall'ascolto della community o per ragioni di sviluppo tecnico della piattaforma. Per questo è raccomandabile rimanere aggiornati sulle modifiche che eBay apporta al suo regolamento (il nostro blog è un buon canale, in questo senso).

Un’altra motivazione per cui potresti vederti recapitare la email di sospensione dell’account è il mancato pagamento delle tariffe di eBay.

Nel corso della mia esperienza professionale (di quasi 10 anni), ho assistito alla chiusura definitiva e irrevocabile di soli 2 account eBay. Un caso riguardava le scarse performance del venditore ovvero la mancata evasione degli ordini (in un periodo piuttosto limitato di tempo ben un terzo degli ordini ricevuti non erano stati evasi , e parliamo di svariate centinaia di prodotti in attesa di essere processati) mentre un altro caso era connesso alla violazione reiterata di una regola ovvero la duplicazione di inserzioni su eBay (in particolare su eBay.com).

In caso di problemi di performance su eBay,  un allarme te lo dà la valutazione del venditore: sei sotto lo standard? Non sottovalutare questo aspetto e non protrarre questa condizione nel tempo, così potrai salvarti dalla sospensione. Inoltre ricorda di leggere con attenzione le comunicazioni che eBay recapita, perché sono l'unico modo con cui prende contatto anche per questioni urgenti ed importanti.

Perché il tuo account di Amazon è stato sospeso o chiuso?

Se eBay è severo, Amazon lo è ancora di più. Anche per Amazon ci sono diversi tipi di sanzione e di diversa gravità:

  • la rimozione delle offerte;
  • la sospensione dell'utilizzo degli strumenti e dei report;
  • la sospensione dei privilegi di vendita.

Le performance del venditore (che puoi approfondire qui)  sono un indice fondamentale da monitorare: controllale dal tuo Seller Central e cerca di rimediare agli aspetti carenti che Amazon rileva. Nella maggior parte dei casi, Amazon contatta i venditori con performance insoddisfacenti per richiedere un miglioramento quantificabile entro 60 giorni dal primo avviso. Occasionalmente però, i venditori con performance particolarmente negative vengono sospesi o bloccati con effetto immediato.

Una volta che ti è stato chiuso il negozio su Amazon o eBay non ti sarà possibile aprirne un altro senza prima superare la criticità che ti è stata segnalata. In alcuni casi viene dato un breve periodo di sospensione come sanzione per poi poter continuare a vendere sotto stretta sorveglianza da parte del marketplace. Inutile cercare di farlo aprire da un familiare o da colleghi, eBay e Amazon se ne accorgeranno per tramite di verifiche automatiche ed incrociate (ip, sorgenti di dati, informaioni fiscali, ecc.)

Account eBay e Amazon sospesi, che fare quindi?

Sospensione account eBay


eBay non dà indicazioni specifiche, semplicemente richiede di prendere contatto attraverso il messaggio mail di notifica recapitato e nel quale viene comunicata la sospensione. Questo messaggio solitamente contiene la motivazione della sospensione ed è bene verificarne l'esattezza anche sul pannello di controllo, prima di immaginare il peggio.

Nel caso in cui l'account sia stato sospeso hai la possibilità di scrivere un appello, il venditore sospeso ha infatti la possibilità di inviare un piano di azione. Con questo potrai fare una sorta di dichiarazione di “buoni propositi” e tentare di convincere il marketplace che gli errori commessi non si ripeteranno per riavere i privilegi di vendita. Purtroppo questi piani d’azione non sempre sono efficaci ma tuttavia vale la pena tentare.

Sospensione account Amazon

Su Amazon invece la procedura è guidata, procedi così:

  1. In Seller Central, accedi alla sezione Performance > Notifiche sulla performance
  2. Individua la notifica relativa alla restrizione o alla rimozione dei privilegi di vendita e determina se ciò è dovuto alla presenza di obiettivi di performance non soddisfatti o alla violazione delle condizioni di vendita
  3. Clicca su Ricorso
  4. Clicca su Inoltra contestazione
  5. Inserisci i dettagli del tuo piano d'azione nel modulo fornito, descrivendo le azioni che verranno intraprese per risolvere i problemi identificati e invia
  6. Consulta l'email per conoscere la decisione di Amazon. Una volta ricevuto il piano d'azione, la decisione viene presa generalmente entro 48 ore.

Se tutto ciò non fosse sufficiente, una strada possibile in casi di chiusura senza un chiaro e fondato motivo della sospensione un rimedio può essere procedere per vie legali per ottenere un provvedimento giudiziale che ordini il ripristino dell’account sospeso e garantire la continuità dell’attività.

Topics: Amazon, ebay

Articoli Recenti