REGISTRATI GRATIS ORA
IT | EN
REGISTRATI GRATIS ORA

Quali nuovi prodotti vendere online? (E come gestire i fondi di magazzino)

Posted by Giulia Trosino 03/05/18 12.30
Giulia Trosino

Chi ha un sito eCommerce o vende sui marketplace si scontra tutti i giorni con i prodotti che rimangono in fondo al magazzino. Come ci sono i prodotti che vanno a ruba, ci sono anche quelli di cui non riesci a disfartene. In questo articolo vorrei darti qualche consiglio per trovare una strategia che ti permetta di non vedere più scatole impolverate nel tuo magazzino e al contrario, di trovare nuovi prodotti da vendere online!

I fondi di magazzino, sfido qualunque venditore a dire che non ne ha!

Limitarli è davvero difficile ma è importante fare tutto il possibile per evitarne l'accumulo. Spesso sono il risultato di scelte sbagliate nell’approvvigionamento, dettate da una scarsa (o mal condotta) ricerca di mercato.

L’overstocking causa una miriade di costi: in primis, quelli dell’acquisto della merce, per poi passare da quelli di “conservazione” in magazzino, a quelli di pubblicità per riuscire a sbarazzarti di quei prodotti. Per non parlare poi del tempo che sei costretto a dedicarci!

Vediamo insieme quindi come cercare di evitare il più possibile la comparsa di prodotti invenduti e come sostituirli con nuovi prodotti da vendere e più richiesti dal mercato.

  1. Niente più rifornimenti “a sentimento”:

Le decisioni di acquisto non possono essere basate su istinti o sensazioni. Se davvero vuoi fare il salto di qualità non puoi più permetterti di fare scelte in questo modo.

  1. Studia i dati storici ma non fidarti ciecamente:

I dati storici vanno bene per i prodotti bestseller, non per le mode passeggere o gli articoli stagionali.

  1. Tratta con il tuo fornitore:

I fornitori hanno lo steso scopo che hai tu, vendere. Di conseguenza tratta bene con il tuo fornitore sui prodotti che sono davvero di interesse per te.

Quali prodotti vendere online?

Se vuoi avere velocemente dei dati alla mano sui prodotti più interessanti e a quale prezzo vengono venduti, a tutti viene in mente un solo posto dove cercarli: Amazon!

I prodotti più venduti su Amazon ti dicono i trend di mercato e come si muovono i consumatori. Per vedere i prodotti che hanno più successo ti basta alla pagina dei Bestseller su Amazon dove potrai vedere anche i prodotti del momento aggiornati tutti i giorni ogni ora. Cerca la categoria merceologica che già offri, oppure cerca nuovi spunti in altre.

La competizione è un fattore di cui non puoi dimenticarti. Per scoprire qualche dato un po’ più intimo sui volumi di vendita dei venditori su Amazon puoi utilizzare una funzione gratuita del tool Jungle Scout così:

  • Prendi un prodotto di tuo interesse dalla pagina dei bestseller e apri la sua scheda
  • In fondo alla pagina nei Dettagli Prodotto, sotto Ulteriori Informazioni c’è la voce “Posizione nella classifica Bestseller di Amazon”
  • Vai su Jungle Scout e seleziona il mercato italiano e la categoria corretta, poi inserisci il numero della posizione della classifica che avevi letto prima e scopri quante sono le vendite per mese di quell’articolo.

Questo è un modo molto semplice e rapido per scoprire l’andamento delle vendite dei singoli prodotti.

Un consiglio: se sei un rivenditore non concorrere con i produttori, fare la gara sul prezzo con loro è inutile.

Sempre a proposito di prezzi, fai attenzione ai prodotti che si svalutano in fretta tipo i prodotti di telefonia e i videogiochi.

Con Jungle Scout la ricerca della concorrenza è invece a pagamento, pertanto se vuoi conoscere quanti venditori offrono un determinato prodotto puoi installare l’estensione di Chrome AMZ Scout.

Nell’esempio qui sotto (ho cercato il prodotto "maschera" nella categoria Bellezza) possiamo rilevare i seguenti dati importanti che potrebbero condurci a trovare dei nuovi prodotti da vendere:

amz-scout - estensione-1

 

  • Quanti venditori offrono i prodotti
  • Quali prodotti sono in Best seller
  • Il ranking, quindi la posizione nella pagina dei risultati di ricerca
  • Il rendimento mensile stimato
  • Percentuale di margine netta

Se noti un prodotto che ha già molto successo, non vale la pena buttarcisi sopra perché oramai sarà troppo tardi per cercare di posizionarsi in un mercato già saturo; fatti invece ispirare dai mercati esteri, le cui tendenze arrivano qui in Italia dopo qualche tempo.

Per spiare invece all’interno di eBay, puoi usare Terapeak (è a pagamento) per trovare nuove opportunità di vendita e i best seller per categoria.

Ciò che ti serve sapere per capire se vale la pena scegliere un determinato nuovo prodotto è:

  • Quanta è la richiesta da parte degli acquirenti
  • Da quanti venditori è offerto
  • Qual è il prezzo medio

Con queste informazioni spero di esserti di aiuto nella tua ricerca di nuovi prodotti da vendere che abbiano effettivamente una richiesta: monitora la popolarità degli articoli, in questo modo ridurrai il rischio di investire in prodotti destinati ad essere fondi di magazzino.

Topics: Amazon, ebay, marketplace

Articoli Recenti