REGISTRATI GRATIS ORA
IT | EN
REGISTRATI GRATIS ORA

Social Commerce: l'evoluzione del commercio online

Posted by Giulia Trosino 19/06/19 12.10
Giulia Trosino

 Il social commerce ha finalmente iniziato a materializzarsi grazie a piattaforme come Facebook, Instagram e Pinterest, ed è nato per colmare la necessità di shopping degli utenti digitali.

Cos'è il Social Commerce?

La definizione più semplice è l'attività di e-commerce basata sulla conversione che inizia o termina all'interno della piattaforma social. 

Il social commerce è nato dall'esigenza di attrarre gli utenti nei loro momenti di svago sui social come Facebook e Instagram per favorire ed accrescere ancor di più la tendenza all'acquisto online.

L'avvento di questa nuova tipologia di commercio online apre le porte anche a tutti quei venditori (privati e non) che non dispongono di un sito web ma che vogliono iniziare a fare e-commerce. Gli utenti sui social rappresentano una grande opportunità di guadagno e di crescita del proprio brand e identità.

I social infatti sono ora il luogo migliore dove scoprire nuovi marchi, nuove attività e sono spesso i venditori a trovare e a proporsi agli utenti, grazie ai raffinati strumenti di targetizzazione e di marketing messi a disposizione dalle piattaforme (come il Power Editor di FB e le Promozioni su Instagram). Quante volte ci è comparsa una pubblicità di un marchio o un negozio a noi sconosciuto che però tratta di articoli da noi graditi e ricercati!

Ogni piattaforma ha elaborato i suoi strumenti per permettere che al loro interno vengano effettuate delle micro-azioni per la vendita: il tag dei prodotti (su Facebook, Instagram e Pinterest), la sezione Marketplace e la vetrina su Facebook. Anche i venditori si muovono di conseguenza, alcuni esponendo i prezzi direttamente nelle immagini dei post (con i tag appunto), altri proponendo gli acquisti tramite Messenger o Direct.

Il Social Commerce, viaggiando su piattaforme di intrattenimento, si basa soprattutto sull'engagement degli utenti: il venditore deve saper instaurare e mantenere le relazioni con i suoi follower e la sua community. Saper innescare il meccanismo di condivisione è importante per fidelizzare i clienti e trovarne di potenziali. 

eDock ha quindi elaborato una sua soluzione di Social Commerce grazie alla collaborazione con Nexi, con la quale i venditori e gli hobbisti hanno la possibilità di mettere in vendita i propri prodotti e di sfruttare le tecnologie messe a disposizione dalle piattaforme senza avere un vero e proprio sito e-commerce.

Per scoprire i dettagli sul servizio: https://landing.edock.it/vendere-su-facebook-e-instagram-gratis-da-edock

 

 

Topics: ecommerce

Articoli Recenti